.

Mission

Viaggio esperienziale alla scoperta dell’altro

Janghi Mission

JANGHI è un adattamento fonetico che richiama la parola "Jàngi", che significa “andare a scuola” in Woloff , la lingua più parlata in Senegal. L’obiettivo di JANGHI è infatti inserire nel sistema educativo senegalese i bambini che ne sono stati esclusi.
Si vuole favorire una prospettiva futura più solida, che pur tenendo conto dei valori e tradizioni della loro cultura ed educazione, permetta anche ai bambini più poveri o in situazioni difficili di avere, attraverso l’educazione, strumenti di crescita economica e intellettuale che possano portare con sé nelle loro case, nei loro villaggi, nel loro paese.
Visione espressa dal Professore Cheikh Anta Diop, un grande uomo di scienza pluridisciplinare e ricercatore senegalese che ha saputo ridare all’Africa tutta intera, il suo posto e ruolo storico nella costruzione della civiltà mondiale e la dignità che la colonizzazione le aveva tolto. (http://www.cheikhantadiop.net/)

“Bisogna che il vostro cervello funzioni. Lo dicevo già ieri e lo ripeterò domani, che ciò che vogliamo, ciò a cui miriamo attraverso la vostra formazione, è di risvegliare il costruttore di nazioni che dorme in ciascuno di voi, è di risvegliare il creatore che dorme in ciascuno di voi. Ciò presuppone una riforma che metta l’accento sulla razionalità, sulle facoltà creatrici dell’individuo e sull’indipendenza intellettuale…. “ (Cheikh Anta Diop)

Cheikh Anta Diop

Altro obiettivo dell’associazione è far conoscere la realtà sociale e culturale del Senegal per trasmetterne i valori e le tradizioni che lo rendono un Paese meraviglioso.
In JANGHI vogliamo creare “ponti” Noi per primi, membri di JANGHI, siamo figli di due mondi bellissimi e diversissimi, e ci rendiamo conto di quante opportunità si possano creare costruendo ponti tra loro.
Opportunità culturali, creando il “ponte” Italia-Senegal in entrambe le direzioni. Fornendo aiuti ai bambini Africani, Janghi permette loro di diventare uomini liberi e indipendenti. Imparando a conoscere veramente l’altro, la sua vita e la sua cultura, i Soci Janghiani scopriranno l’importanza e la bellezza di valori a loro diversi e ad oggi sconosciuti.
Opportunità formative, costruendo il “ponte” tra l’adulto e il bambino, permettendo a quest’ultimo di accedere ad un’educazione libera e dandogli gli strumenti di scegliere che adulto vorrà essere. Quest’ultimo potrà a sua volta costruire nuovi ponti migliorando la vita di tanti altri bambini.